I giovani

4194_giovani_idee

 

Per dare incentivi ai giovani. La scuola e la formazione professionale diventeranno veri e propri “cantieri” in cui potranno crescere le speranze degli uomini del domani.

 

giovani

 

giovani5

 

 

Il vento di Centro verso il futuro


“Il vento di Centro verso il futuro, il vento di Centro spazzerà via tutti; verso il nostro futuro, il futuro dell’UDC, un futuro che sceglieremo insieme, un futuro che sarà per noi bello, rigoglioso e importante.”

 

Roberto Carlino: dichiarazione sull’importanza del ruolo della famiglia

Roberto Carlino, Udc per il parlamento Europeo :”La famiglia cuore e centro dell’Europa, mi impegnero’ anche in politica per la difesa dei valori della famiglia, cellula vitale della società; famiglia fondata sul diritto naturale, composta da un uomo e da una donna, secondo la visione cristiana della vita!
 

Il mio programma per le Elezioni Europee del 6-7 Giugno 2009

testata800x155

1. Europa e tradizione
Per sostenere il valore della famiglia e della tradizione cattolica. Dobbiamo diffondere i principi che pongono le basi della nostra tradizione come la solidarietà economica, sociale ed istituzionale.

2. Europa e formazione
Per dare incentivi ai giovani. La scuola e la formazione professionale diventeranno veri e propri “cantieri” in cui potranno crescere le speranze degli uomini del domani.

3. Europa e lavoro
Per costruire una società dotata di un mercato del lavoro più stabile e flessibile, senza precariato.

4. Europa e sviluppo economico
Per incoraggiare una ripresa economica più veloce. Per attivare procedure che favoriscano la libertà d’impresa e d’assunzione.

5. Europa e sicurezza
Per garantire giustizia e sicurezza nel nostro Paese contro ogni forma di illegalità. Elaborare un quadro giurisdizionale comune per contrastare i reati.

6. Europa e ambiente
Per favorire lo sviluppo, la ricerca e l’utilizzo di forme di energie alternative e rinnovabili. Tra le priorità c’è quella di intensificare gli investimenti per veicoli e materiali a basso impatto ambientale.

7. Europa e nuova frontiera
Per rafforzare una politica di vicinato e studiare nuove politiche di coesione e consolidamento.

Diario di bordo

11 maggio 2009 – Nuovo teatro Colosseo

L’On. Roberto Carlino ha incontrato gli elettori del Nuovo teatro Colosseo per esporre il suo programma politico.
Valori etici, famiglia, sicurezza, cultura e occupazione. Questi i temi affrontati davanti alla platea che ha accolto con entusiasmo la visita del candidato.
«Dobbiamo – ha affermato Roberto Carlino – dare forza all’Udc e sostenerlo. Credo nel progetto dell’On. Presidente Pier Ferdinando Casini e a un partito che vuole essere la vera alternativa a un falso bi-partitismo. In Europa vogliamo diffondere i valori e l’etica cattolica. Ci vogliamo contraddistinguere per la nostra anima moderata e aperta al dialogo sia politico che interculturale. Crediamo in una ripresa economica comunitaria sostenuta dalla solidità di Strasburgo»

3559676245_f3ef0beb9d

 

12 maggio 2009 – Municipio XIII

Incontro tra l’On. Roberto Carlino e i cittadini di Ostia. Sul lungomare romano il candidato dell’Udc ha ascoltato e condiviso con gli elettori i problemi del Municipio e ha tracciato un quadro per pensare a uno sviluppo sostenibile e produttivo del settore marittimo. «Un paese come l’Italia, circondato dal mare per tre quarti dei suoi confini, dovrebbe utilizzare a pieno regime un importante mezzo di comunicazione: l’autostrada del mare. Secondo il Libro Bianco della Commissione Europea il trasporto su strada aumenterà del 50% entro il 2010 causando un conseguente aumento di anidride carbonica nell’atmosfera. Per questo è necessario ricorrere a mezzi intermodali e a trovare una crescita della catena logistica del trasporto marittimo e, di conseguenza dello sviluppo economico. La presenza al Parlamento europeo di un imprenditore come me, affermato e con una grande esperienza alle spalle, rappresenta la certezza di poter veicolare fondi e finanziamenti in quei settori che muovono l’economia reale del nostro Paese. In Europa voglio portare come esempio la mia esperienza di vita personale e contribuire a rendere il mercato economico più fluido favorendo lo sviluppo e il sostegno alle piccole e medie imprese».

3554522598_abb9565667

 

15 maggio 2009 – Toscana

Continuano gli incontri dell’On. Roberto Carlino con gli elettori della terza circoscrizione, che comprende le regioni dell’Italia centrale. Oggi il tour politico ha fatto tappa in Toscana nelle province di Grosseto, Arezzo, Prato, Pisa e Lucca. La giornata si è conclusa con un convegno tenuto la sera a Capannori (Lu) insieme al candidato sindaco per l’Udc Gaetano Ceccarelli, il consigliere regionale Giuseppe Del Carlo e il coordinatore regionale dell’Udc Nedo Lorenzo Poli.
«Sono contento dell’accoglienza – ha dichiarato Roberto Carlino – dimostrata dai toscani. Gli elettori hanno dimostrato entusiasmo e interesse per il progetto politico dell’On. Presidente Pier Ferdinando Casini e, soprattutto, hanno espresso la soddisfazione di poter scegliere un partito come l’Udc, unica alternativa al falso bi-polarismo offerto dagli altri schieramenti

3559687177_2b149d2b2b

Roberto Carlino

Manifesto1_Carlino_L

Sono nato a Roma il 16 dicembre 1954. Sono sposato con la Signora Daniela. Sono un imprenditore considerato da tutti un vero self-made man italiano.

Nel 1988, intuendo quale sarebbe stata l’evoluzione del mercato immobilare nello scenario italiano, Roberto Carlino fa assumere alla sua ditta la forma di Società a Responsabilità Limitata e concentra l’attività nell’intermediazione degli immobili ad uso abitativo ed al finanziamento degli acquisti immobiliari. Nel tempo le vicende danno ragione alle previsioni del fondatore e nel 1992, forte dell’esperienza maturata e la mole di lavoro profusa, la società cresce ed assume la veste giuridica di Società per Azioni con capitale sociale di 200.000.000 di lire (€ 103.291,38). Nel 1998, con l’aumento del capitale a 1.200.000.000 di lire (€ 619.748,28) e la nascita del Gruppo, la Immobildream S.p.A. impone la sua leadership nel mercato italiano. Nascono le società e le divisioni Immobildream specializzate in settori cruciali del mercato immobilare.

L’azienda, leader nel settore immobiliare, ha con il tempo accresciuto il suo prestigio e, soprattutto, la sua affidabilità grazie anche alla sua headline efficace e riuscita: “non vendo sogni ma solide realtà”.

Recentemente ho ricoperto il ruolo di consigliere della Regione Lazio. Spinto da uno spiccato senso civico e desideroso di dare un concreto apporto alla collettività, ho scelto oggi di dare continuità al mio impegno politico proponendomi come rappresentante dell’UDC al Parlamento Europeo. Una decisione coerente in linea con il mio ideale politico e la mia grande stima per il nostro Presidente, On. Pier Ferdinando Casini. Una scelta motivata dalla condivisione di un progetto politico più ampio e più grande: rappresentare i moderati attraverso il futuro Partito della Nazione.

Alle ultime elezioni politiche due erano le strade da prendere: chinare la testa entrando nel Pdl o aprire una strada nel deserto. Abbiamo scelto la seconda via: quella più coraggiosa, più temuta e rischiosa. Ora siamo chiamati per coerenza a percorrere di nuovo quella strada che ci porti ad avere una più forte identità anche in Europa.

 

3560490038_21c10a526b